Terremoto, si accelera l'iter per la ricostruzione delle case

Sono stati stanziati 60,5 milioni per il 2019, 80 milioni per il 2020, 90 milioni per il 2021 e 30 milioni per ciascuno degli anni 2022 e 2023

Tiziana Drago, senatrice del Movimento Cinque Stelle, plaude all’inserimento delle norme del decreto sisma all’interno dello Sblocca Cantieri. Il decreto contiene importanti misure per la ricostruzione e il sostegno di alcune aree colpite da terremoto, incluse le nove città della provincia etnea colpite dal sisma di Santo Stefano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con l’inserimento delle norme del decreto sisma all’interno dello Sblocca Cantieri si punta a velocizzare ancora di più l’iter per l’approvazione e l’attuazione. Un cambio di passo importante a sostegno dei nove comuni della provincia di Catania che attendono, ora più che mai, segnali importanti da parte del Governo. Abbiamo pungolato e spronato l’esecutivo a fare in fretta e i risultati stanno arrivando. All’interno del decreto saranno previsti stanziamenti importanti. Per il fondo a favore dei territori colpiti dai terremoti delle province di Campobasso e di Catania, per le norme sulla sospensione dei termini nei comuni del cratere molisano ed etneo sono stati stanziati, in tutto, 60,5 milioni per il 2019, 80 milioni per il 2020, 90 milioni per il 2021 e 30 milioni per ciascuno degli anni 2022 e 2023. Inoltre vi sono incentivi e sostegno per la ricostruzione privata, la sospensione di alcuni tributi e sostegno e sovvenzioni alle imprese del settore turistico e degli esercizi del commercio e dell’artigianato nonché dell’attività agrituristica. Inoltre, nella massima trasparenza e legalità e per evitare opacità, vengono definite le procedure di scelta dei commissari per la ricostruzione, le modalità di inoltre delle pratiche per la ricostruzione privata e l’erogazione dei fondi, la gestione delle sovvenzioni e il potenziamento degli uffici comunali.Un segnale importante da parte del governo per la comunità etnea che vuole ricostruire e ripartire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento