Cronaca

Terremoto di magnitudo 6.8 al largo della Grecia, avvertito anche a Catania

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sulla costa occidentale del Peloponneso, in Grecia

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sulla costa occidentale del Peloponneso, in Grecia. Il sisma, registrato alle 00:54 ad una profondità di 10 km, è stato avvertito anche a Catania.

La scossa è stata avvertita in gran parte del Sud Italia. L’epicentro è stato individuato a 800 chilometri di distanza dalla Sicilia.Molte le chiamate di cittadini impauriti, in particolare residenti nei piani alti degli edifici. Non si hanno notizie di danni o feriti.

Poco dopo la scossa di terremoto, in un primo momento,  l'Ingv ha avvertito che "è stata diramata un'allerta tsunami per la Grecia. Per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia (Ionio) l'allerta è 'arancio': possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro. Si consiglia di stare lontani da coste e spiagge". A distanza di diverse ore dal terremoto però l'allerta è ormai da considerarsi nulla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto di magnitudo 6.8 al largo della Grecia, avvertito anche a Catania

CataniaToday è in caricamento