Trema la terra a Ragalna, sisma con magnitudo 1,4

L'evento sismico ha avuto un epicentro superficiale, posto a 0,4 chilometri sotto la crosta terrestre

Un terremoto di mangituto 1,4 è stato localizzato alle 15 e 22 di oggi, 11 febbraio, in territorio di Ragalna dalla sala operativa dell'Ingv di Catania. L'evento sismico ha avuto un epicentro superficiale, posto a 0,4 chilometri sotto la crosta terrestre. Nessun danno rilevante segnalato. Si tratta dell'ultima lieve scossa in ordine cronologico, dopo i fatti analoghi verificatisi a Trecastagni e Sant'Agata Li Battiati. In questi giorni è ripresa, a ritmi altalenanti, anche l'emissione di cenere dal cratere di Nord Est. La situazione è costantemente monitorata dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento