Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Sisma di Santo Stefano, arriva alle famiglie una parte degli aiuti arretrati

La senatrice Drago si dice “ lieta di avere potuto fornire un contributo tangibile e determinante sul fronte della lotta al deprecabile fenomeno collegato ai ritardi che si accumulano nell’erogazione del cas agli aventi diritto"

Ha sortito l’effetto sperato la presa di posizione della senatrice Tiziana Drago (FdI) rispetto all’erogazione del "contributo di autonoma sistemazione " a favore dei residenti nei territori colpiti dal terremoto del 26 dicembre 2018. Un’erogazione che fino ad ora non ha avuto luogo in maniera omogenea, provocando una serie di lamentele tra gli aventi diritto. Ma è di ieri la notizia, riferita da alcuni destinatari del provvedimento di sostegno per il Comune di Zafferana, dell’erogazione di quattro mensilità – su sette in sospeso - in un’unica soluzione, testimoniata dalla nota inviata da una delle persone interessate. La senatrice Drago si dice “ lieta di avere potuto fornire un contributo tangibile e determinante sul fronte della lotta al deprecabile fenomeno collegato ai ritardi che si accumulano nell’erogazione del cas agli aventi diritto. Sarei, però, ancora più lieta se in futuro non risultasse necessario il mio intervento per far sì che quanto spettante alle famiglie colpite dal terremoto venisse consegnato nel pieno rispetto delle scadenze e senza indugi di sorta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sisma di Santo Stefano, arriva alle famiglie una parte degli aiuti arretrati

CataniaToday è in caricamento