Operazione anti-terrorismo della Digos, i nomi degli arrestati

Ecco i nomi degli arrestati dopo il blitz della polizia, eseguito nelle prime ore del 22 dicembre, in una palazzina di via Paolo Orsi, nel quartiere Fasano di Gravina. Sono stati tratti in arresto in flagranza di reato e condotti nel carcere di Piazza Lanza. Eseguite anche alcune denunce

Ecco i nomi degli arrestati dopo il blitz della polizia, eseguito nelle prime ore del 22 dicembre, in una palazzina di via Paolo Orsi, nel quartiere Fasano di Gravina. Sono stati tratti in arresto in flagranza di reato e condotti nel carcere di Piazza Lanza in attesa delle determinazioni del G.i.p. presso il Tribunale di Catania: 

• Abdulkadir Mohamed, nato a Mogadiscio (Somalia) l’1.1.1991, sedicente, di fatto domiciliato a Gravina di Catania in via Paolo Orsi n. 18, piano terzo, irregolare sul territorio nazionale; 

• Hassan Mohamed Abdelakim, nato a Mogadiscio (Somalia) l’1.1.1993, sedicente, di fatto domiciliato a Gravina di Catania in via Paolo Orsi n. 18, piano 3°, irregolare sul territorio nazionale;

• Mohamed Maslax Abadir, nato a Mogadiscio (Somalia) il 10.7.1984, di fatto domiciliato a Gravina di Catania in via Paolo Orsi n. 18, piano 3°;

• Abdi Shire Mohamed, nato a Mogadiscio (Somalia) il 10.10.1981, di fatto domiciliato a Gravina di Catania in via Paolo Orsi n. 18, piano 4;

ritenuti responsabili, rispettivamente:

- Abdulkadir Mohamed e Hassan Mohamed Abdelakim, di detenzione di documenti falsi validi per l’espatrio (ex art. 497 bis, comma 1, c.p.);

- Mohamed Maslax Abadir e Abdi Shire Mohamed, in concorso tra loro, di fabbricazione di documenti falsi validi per l’espatrio (ex art. 497 bis, comma 2, c.p.), nonchè del compimento di atti diretti a procurare illegalmente l’ingresso e la successiva permanenza nel territorio dello Stato italiano e di Stati esteri (ex art. 12, comma 3, lett.a. T.U. D.Lgs 286/1998).

Deferiti inoltre in stato di libertà:

A.A.M., minore, irregolare sul T.N., per la detenzione di documenti falsi validi per l’espatrio (ex art. 497 bis, comma 1, c.p.), successivamente affidato ad una comunità per minori;

M.M., cittadino italiano, proprietario degli immobili in questione dove alloggiavano i cittadini somali, per la violazione dell’art. 12 comma 5 del Decreto Legislativo n. 286 del 25 luglio 1998, avendo favorito la permanenza illegale di stranieri sul territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rimanenti 15 stranieri rintracciati nelle abitazioni sono stati infine trattenuti a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per gli accertamenti di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento