Tiene in casa doppietta a canne mozze: denunciato

Gli agenti del Commissariato di Adrano hanno denunciato un 51enne, incensurato, per detenzione illegale di armi

Gli agenti del Commissariato di Adrano hanno denunciato un 51enne, incensurato, per detenzione illegale di armi. Da qualche tempo i poliziotti erano sulle tracce di un individuo, che era stato segnalato quale possibile detentore illegale di armi. Dopo diversi servizi di appostamento e osservazione, il personale operante è riuscito ad identificare esattamente la persona segnalata e il suo domicilio, procedendo quindi a effettuarne la perquisizione alla ricerca di armi. L’attività ha consentito di rinvenire un fucile doppietta calibro 16 a canne mozze e il calcio tagliato, cinque cartucce, anch’esse calibro 16. L’uomo pertanto è stato deferito all’Autorità giudiziaria per detenzione illegale dell'arma, della quale erano state alterate le caratteristiche al fine di aumentarne le potenzialità offensive e di facilitarne l’occultamento, nonché per detenzione di munizioni senza averle denunciate all’Autorità di pubblica sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento