Cronaca

Chiesta la pulizia dei tombini otturati nel quarto municipio

In alcune strade del IV municipio il sistema per il deflusso delle acque piovane manca del tutto

Pulizia dei tombini e controlli al sistema per il deflusso della acque piovane sono i primi interventi necessari a garantire la sicurezza in tutto il territorio di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” durante le ondate di maltempo. E' quando chiede il presidente del IV municipio Erio Buceti. “ Serve un’azione preventiva immediata altrimenti il nostro territorio soffrirà, come sempre, la pioggia torrenziale pagando un enorme prezzo in termini di sicurezza e vivibilità. Traffico paralizzato, marciapiedi impraticabili ed enormi pozze d’acqua sono scenari a cui siamo stati abituati nelle passate legislature. Adesso- continua Buceti- con l’amministrazione comunale stiamo operando per evitare tutto questo e affrontare con maggiore serenità la stagione delle piogge”.

Il cattivo funzionamento delle caditoie e tombini otturati crea allagamenti continui. In alcune strade del IV municipio il sistema per il deflusso delle acque piovane manca del tutto e questo si ripercuote nella mobilità cittadina. Da Cibali a San Giovanni Galermo, comprendendo San Nullo e Trappeto Nord, è un lungo elenco di strade che il prima possibile il presidente Buceti sottoporrà all’attenzione di Palazzo degli Elefanti. “Con l’amministrazione c’è piena sintonia sui programmi da portare a termine per il bene di questo territorio- conclude il presidente del IV municipio- soprattutto nei quartieri di San Nullo e di San Giovanni Galermo, che ricevono le acque piovane provenienti dai limitrofi paesi pedemontani, l’attenzione è massima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesta la pulizia dei tombini otturati nel quarto municipio

CataniaToday è in caricamento