Tondo Gioeni, pronta la parte ovest della rotatoria: aperta rotonda

Questa mattina la bretella è stata inaugurata in presenza del vicesindaco di Catania Marco Consoli che ha rimosso simbolicamente la sbarra d'accesso al nuovo tratto di raccordo

Riapre oggi la parte ovest della rotatoria del Tondo Gioeni. L'annuncio è stato comunicato nella giornata di ieri dall'assessore alla Viabilità, Rosario D’Agata, dopo che sono stati effettuati dei lavori sui cordoli, allungandoli in alcune parti.

“Studiando i flussi di traffico – ha spiegato D’Agata – i tecnici del Comune hanno notato da una parte che gli automobilisti si sono adattati rapidamente al nuovo sistema di circolazione, dall’altra hanno ipotizzato che, con alcuni correttivi di facile attuazione come l’allungamento dei cordoli, si sarebbe potuta aprire la parte ovest della rotatoria anche senza aspettare la realizzazione del previsto collegamento tra via Petraro e via Passo Gravina”. Polizia Municipale presente questa mattina nella zona riservata al Tondo Gioeni e continuerà ad restare anche nei prossimi giorni per garantire una maggiore scorrevolezza del traffico.

Questa mattina la bretella è stata inaugurata in presenza del vicesindaco di Catania Marco Consoli che ha rimosso simbolicamente la sbarra d'accesso al nuovo tratto. In questo modo gli automobilisti provenienti da Ognina potranno effettuare in maniera rapida l'inversione di marcia la dove prima esisteva il sottopasso Gioieni. "Insieme con gli organi di polizia municipale, protezione civile e servizio manutenzioni- ha spiegato Consoli- stiamo studiando un piano per dare ai catanesi che transitano per la circonvallazione la possibilità di accedere alle principali strade di accesso cittadine. Stiamo monitorando l'evolversi della situazione e siamo pronti ad effettuare ulteriori modifiche, se necessario."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento