Viabilità al Tondo Gioeni, via Caronda chiusa senza preavviso: è polemica

Il consigliere Antonio Fusco: "E' impensabile che per venti metri i cittadini siano costretti ad allungare esageratamente il loro percorso". Risponde il Comune: "Non è escluso possano essere disposti dei cambiamenti sul piano viabilità ma per il momento tutto resta ancora così"

Primo giorno di scuola, Tondo Gioeni e maltempo hanno sconvolto la quiete cittadina a Catania. "Fulmini a ciel sereno" dalle prime ore mattutine hanno segnato il traffico veicolare. Anche l'assessore Saro D'Agata ritiene che "l'aumento del traffico sia correlato al primo giorno di scuola e alle condizioni atmosferiche". "Inoltre - continua D'Agata - grazie all'operato dei vigili urbani, sono stati decisamente ridotti i disagi".

Ma quello che, questa mattina, ha turbato di più gli automobilisti etnei è stata la chiusura al traffico del tratto di strada che dalla Circonvallazione porta alla via Caronda​. Nonostante la "scusante" delle condizioni meteo, si è infatti alzata la protesta dalla terza municipalità.

Il consigliere Antonio Fusco commenta così la decisione presa dall'amministrazione: "E' impensabile che per venti metri i cittadini siano costretti ad allungare esageratamente il loro percorso, soprattutto perchè la strada alternativa, viale Vincenzo Giuffrida, è già fortemente intasata".

"Il problema -continua Fusco - ha colpito non solo i passanti, ma anche i residenti, le classi di lavoratori, gli studenti. In generale tutta la terza municipalità è rimasta fortemente congestionata e soprattutto senza nessun preavviso dato ai cittadini sugli immediati cambiamenti".

L'assessore D'Agata, in merito alla chiusura del tratto di via Caronda, replica affermando che "l'alternativa sarebbe stata quella adottata all'inizio dei lavori, con il traffico in via Ingegnere e Via Caronda. Ma in questo modo i disagi sarebbero stati lì, per questo si è cercata una soluzione alternativa".

Sul mancato preavviso sottolinea che "i cartelli stradali erano già stati inseriti due giorni prima". Intanto l'amministrazione continua a monitorare la situazione. "Non è escluso possano essere disposti dei cambiamenti sul piano viabilità - conclude D'Agata - ma per il momento tutto resta ancora così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento