Tonno rosso, continuano i controlli: sequestrate 42 tonnellate

Individuati tre autoarticolati per il trasporto di prodotti ittici: a bordo oltre 42 tonnellate dell'esemplare, sprovviste dei prescritti documenti che ne attestano la provenienza e ne certificano la cosiddetta "tracciabilità"

Continuano i controlli della Guardia Costiera. Individuati tre autoarticolati per il trasporto di prodotti ittici: a bordo oltre 42 tonnellate di “tonno rosso” sprovvisto dei prescritti documenti che ne attestano la provenienza e ne certificano la cosiddetta “tracciabilità”.

Oltre al sequestro di ben 1.045 esemplari di tonno rosso, ai responsabili sono state contestate sanzioni amministrative per complessivi 12.000 euro

Tale specie, come è noto, è soggetta ad un particolare regime di protezione da parte dell’Unione Europea, che ne prevede limitazioni nelle catture attraverso la previsione di apposite “quote”, predefinite per ciascun paese appartenente alla Comunità.

Il prodotto sequestrato, sarà venduto all’asta (con proventi versati al pubblico erario) o, eventualmente, donato in beneficienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento