Tormentavano un'anziana con urla, schiamazzi e filmandola con il cellulare: arrestati

I due sono stati colti sul fatto dai carabinieri e dopo un turbolento inseguimento sono stati bloccati

Tormentavano ogni sera un'anziana a Sant'Agata Li Battiati, in via Corsaro. Il loro "divertimento" era quello di suonarle alla porta, strombazzare con i loro scooter davanti alla sua abitazione e riprenderla con i cellulari sbeffeggiandola. Si tratta di due catanesi: Mario Spampinato di 27 anni e di un 19enne.

I carabinieri - avvertiti dall'anziana e dai vicini di casa, che venivano anch'essi insultati e minacciati dalla coppia - hanno così organizzato diversi appostamenti e la scorsa notte li hanno beccati sul fatto.

Spampinato e il complice, vedendo i militari, sono fuggiti a bordo di un Honda SH 300 provocando un inseguimento durante il quale per evitare di essere fermati hanno più volte preso a calci l’auto di servizio dei carabinieri, continuando la resistenza perfino dopo essere stati bloccati ed ammanettati.

Dapprima trattenuti in camera di sicurezza, i due sono stati ammessi al giudizio per direttissima. Adesso il 27enne si trova ai domiciliari mentre il 19enne è stato liberato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento