Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Torna a casa l'anziano scomparso, ritrovato da una ragazza ad Aci Castello

Pietro Capizzi, il 71enne scomparso ieri pomeriggio dall'ospedale Garibaldi centro, è tornato a casa. I parenti, grazie a CataniaToday, sono entrati in contatto con una ragazza che l'ha accompagnato al Cannizzaro

Una piccola disavventura finita, fortunatamente, bene quella di Pietro Capizzi, il 71enne di Misterbianco scomparso ieri pomeriggio dall'ospedale Garibaldi centro. L'uomo è infatti tornato a casa grazie ad una ragazza che, dopo aver letto della sua scomparsa sulla nostra testata, ha individuato l'anziano sulla strada statale per Aci Castello e l'ha accompagnato all'ospedale Cannizzaro.

L'uomo, affetto dal morbo di Alzheimer, era molto disidratato e stanco ma è stato soccorso dai sanitari. I parenti, entrati in contatto con la donna che l'ha aiutato tramite la bacheca Facebook di CataniaToday, hanno subito raggiunto i locali del presidio sanitario dove hanno potuto riabbracciare Pietro. "Vi ringrazio immensamente per l'aiuto che ci avete dato - spiega Silvana, nipote dell'anziano - È stato il vostro link che ci ha permesso di ritrovarlo, grazie di cuore veramente". "Lo zio era stanco ma adesso sta bene ed è tranquillo", conclude la parente. 

Capizzi, secondo quanto hanno poi ricostruito i familiari, sarebbe uscito da casa ieri pomeriggio verso le ore 18.00 e si è registrato alle 19.20 nel nosocomio di piazza Santa Maria di Gesù. Dove, però, secondo quanto raccontano, non è mai stato visitato perché si è allontanato spontaneamente dai locali del pronto soccorso. Al momento della scomparsa, l'uomo indossava pantaloni blu camicia a quadri rossa e un gilet blu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa l'anziano scomparso, ritrovato da una ragazza ad Aci Castello

CataniaToday è in caricamento