Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Toto sindaco, Cantarella (Lega): "Non c'è un sindaco uscente e nel centrodestra si parte tutti da zero"

L'ex assessore leghista: "al tavolo del centrodestra la Lega porterà ciò che ha fatto per la città negli ultimi anni. Grazie al mezzo miliardo fatto prevenire dalla Lega a fondo perduto la città non ha attraversato il buio del dissesto"

''Il centrodestra, essendo forza di governo a livello regionale e nazionale, e' in grado di offrire alla città di CATANIA che nessun altra coalizione e' in grado di fare. A chi avanza invece primogeniture, all'interno della coalizione di centrodestra, di candidature per la sindacatura di Catania, ricordo che non c'è un sindaco uscente e si parte tutti da zero'', lo afferma all'AdnKronos il coordinatore provinciale della Lega Fabio Cantarella in vista delle elezioni comunali che interesseranno anche il capoluogo etneo a tarda primavera. '

'Al tavolo del centrodestra -aggiunge Cantarella- la Lega porterà ciò che ha fatto per la città negli ultimi anni. Ricordo che non si potevano pagare gli stipendi e non si potevano erogare i servizi ai cittadini''. ''Grazie al mezzo miliardo fatto prevenire dalla Lega a fondo perduto - osserva Cantarella- la città non ha attraversato il buio del dissesto''. Per l'esponente etneo del partito di Matteo Salvini, infine ''vanno individuate figure all'altezza dell'addio compito delle aspettative della città in tema di miglioramento e di sviluppo e non solo nel candidato sindaco ma anche in quelle che saranno le cariche assessoriali''. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toto sindaco, Cantarella (Lega): "Non c'è un sindaco uscente e nel centrodestra si parte tutti da zero"
CataniaToday è in caricamento