Traffico, Parisi: "Tra buche e bancarelle abusive circolare è diventato impossibile"

Nel periodo natalizio le strade cittadine sono ancor più congestionate dal traffico. La denuncia del presidente Vincenzo Parisi

Decine di bancarelle e buche in quasi ogni strada di Catania sono problemi che creano non poche difficoltà al traffico etneo. Già durante l’anno la situazione è molto complessa, ma in questo periodo, con le festività natalizie alle porte e decine di migliaia di persone alla ricerca del regalo da fare, la questione rischia di peggiorare ulteriormente.

A denunciare il problema della circolazione per le strade catanesi è il presidente della commissione bilancio Vincenzo Parisi che dice: "Centinaia di voragini ancora restano in attesa di essere tappate da parte degli operai comunali e, in molti casi, non sono state nemmeno segnalate con cartelli e nostro di pericolo. La conseguenza sono cadute a volontà da parte dei centauri e lunghe code davanti alle officine dei meccanici nel caso degli automobilisti. Se a questo ci aggiungiamo pure interi mercatini irregolari che restringono le carreggiate ecco che il quadro che ne viene fuori è completo. La conseguenza sono due e quattro ruote che, tra voragini e bancarelle, devono fare lo slalom da un corsia all’altra. Una situazione che non può continuare ancora per molto. Ecco perchè chiedo al Sindaco di aumentare mezzi e personale per gli interventi di manutenzione straordinaria sulle strade".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per quanto riguarda gli irregolari, invece,  - conclude Parisi - non si può puntare solo ed esclusivamente su multe e sanzioni. In questo contesto c’è un' emergenza sociale e lavorativa che va tenuta adeguatamente in considerazione. Con ufficio traffico urbano, commercio e polizia municipale occorre trovare dei luoghi, anche itineranti, adatti a loro dove, attraverso un pagamento giornaliero, potrebbero lavorare in tutta tranquillità perchè sarebbero circoscritti e pubblicizzati adeguatamente. Solo così ci sarebbe la possibilità di avere le strade finalmente sgombre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento