rotate-mobile
Cronaca

Scoperto vasto traffico di sostanze stupefacenti tra Catania, Palermo e Gela

La droga arrivava soprattutto da Catania e Palermo ed era destinata alla movida gelese. Era immessa sul mercato grazie anche ad alcuni buttafuori che lavoravano nei locali notturni della città

La droga arrivava soprattutto da Catania e Palermo ed era destinata alla movida gelese. Era immessa sul mercato grazie anche ad alcuni buttafuori che lavoravano nei locali notturni della città.

Gianluca Pellegrino, ritenuto il nuovo reggente del clan Emmanuello di Cosa nostra, è stato arrestato a Gela. La squadra mobile di Caltanissetta ha eseguito in tutto 16 misure di custodia cautelare, una delle quali in carcere, 9 ai domiciliari e altre 6 con obbligo di firma.

Sgominato anche un vasto traffico di sostanze stupefacenti. Per tutti l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto vasto traffico di sostanze stupefacenti tra Catania, Palermo e Gela

CataniaToday è in caricamento