Traffico di stupefacenti e rapine anche ad anziani: 28 persone in manette

Le investigazioni hanno riguardato il comprensorio di Adrano-Biancavilla. I reati contestati sono associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio, reati contro il patrimonio, rapine, sequestro di persona e furti

La polizia di Catania ha in corso di esecuzione un’ordinanza applicativa di misure cautelari su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, nei confronti di 28 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio, rapine, sequestro di persona e furti, nonché reati in materia di armi.

Le investigazioni condotte dalla Squadra Mobile di Catania e dal Commissariato di Adrano hanno riguardato il comprensorio di Adrano - Biancavilla consentendo di far luce su un vasto traffico di stupefacenti e su numerose rapine (ad autotrasportatori e ad anziani). I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso gli uffici della Procura della Repubblica di Catania siti in viale XX Settembre alle ore 11.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento