Traffico estivo e cantieri, Castiglione: "Bisogna monitorare le emergenze"

"Con ferragosto migliaia di persone visiteranno Catania- fa eco il consigliere comunale Giuseppe Catalano- qui la nostra richiesta per gestire prontamente l’emergenza buche e avvallamenti"

Tanti i cantieri, con operai e mezzi meccanici al lavoro sulle strade della città, tra caos e code chilometriche. "Che sia per la posa delle fibre ottiche, per la realizzazione della metro o per manutenzione straordinaria la conseguenza è una sola: mobilità in tilt e proteste a non finire che sommergono gli uffici comunali. E tutto a pochi giorni dalla settimana di ferragosto quando la città si svuoterà per alcuni giorni". A ribadirlo è il presidente alla commissione alla Viabilità Giuseppe Castiglione.

"Negli ultimi tempi abbiamo più volte denunciato la totale assenza di interventi strutturali per limitare i problemi del traffico ed avere un flusso veicolare più scorrevole almeno lungo le principali porte d’ingresso della città metropolitana fino alla fine di agosto. Serve immediatamente una cabina di regia che monitorizzi in tempo reale le emergenze viarie e appronti modifiche efficaci al piano del traffico in poco tempo". Al centro del lavoro della commissione ci sono le proteste dei pendolari che si ritrovano una strada chiusa o un’intera corsia completamente transennata dall’oggi al domani senza nessun tipo di preavviso.

Non solo, complice il terribile caldo, l’asfalto temporaneo, applicato dalle ditte responsabile dei lavori, si deforma provocando buche e avvallamenti. Una terribile insidia per i centauri e per i ciclisti. Viale Kennedy, via Vincenzo Giuffrida, via Acicastello, via Messina, viale Bolano, viale Artale D’Alagona, viale Ruggero di Lauria, via Giuffrida Castorina sono solo alcune delle strade che la commissione alla Viabilità ha segnalato all’amministrazione comunale.

"Con ferragosto migliaia di persone visiteranno Catania- fa eco il consigliere comunale Giuseppe Catalano- qui la nostra richiesta per gestire prontamente l’emergenza buche e avvallamenti durante l’intero arco dell’estate. Con la chiusura delle scuole bisogna fare i conti con i percorsi che, dalla fascia esterna di Catania, portano alle aree balneari. In particolare il manto stradale di via Dusmet, via Acquicella Porto e via Domenico Tempio è ridotto ad un gruviera dove il rischio, per centauri e ciclisti, di cadere è sempre dietro l’angolo". Per molte arterie l’asfalto danneggiato non rappresenta certo una novità. Ma l’eccezionale ondata di traffico che porta alla Plaia, ai solarium e alla movida notturna può contribuire ad aggravare il problema.

" Molte zone, come il viale Kennedy, sono completamente al buio e questo, sopratutto la sera, non fa altro che aumentare il rischio di incidenti- dice Vincenzo Parisi, presidente della commissione comunale al Bilancio- Parliamo di arterie che per flusso veicolare, vivibilità e sviluppo possiedono delle grandi potenzialità che finora non sono state sfruttate pienamente. Porte d’ingresso alla città che rappresentano l’ago della bilancia per le speranze di migliaia di catanesi che sognano, per le loro vacanze, una mobilità degna di questo nome".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Molte delle principali strade di Catania come via Giuffrida Castorina- continua il consigliere comunale Francesco Saglimbene- presentano ancora troppe incognite. L’estate porta la gente ad avere molto più tempo libero a disposizione per andare al mare oppure fare una passeggiata. Un cantiere dai tempi biblici oppure un rogo scoppiato accidentalmente può bloccare il traffico: un episodio già verificatosi sulla circonvallazione. Per questo ci vogliamo servizi ed infrastrutture adeguate e cambiamenti che, inevitabilmente, devono coinvolgere tutte le porte d’accesso a Catania".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento