Trapani-Catania, Daspo per 16 tifosi catanesi

I provvedimenti sono scattati nei confronti di un gruppo di supporters catanesi che, il primo dicembre dello scorso anno, in occasione dell'incontro di calcio "Trapani-Catania"

II Questore di Palermo Renato Cortese ha emesso 16 "Divieti di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive", Daspo, nei confronti di un gruppo di supporters catanesi che, il primo dicembre dello scorso anno, in occasione dell'incontro di calcio "Trapani-Catania", in viale Regione Siciliana hanno lanciato petardi e fumogeni bloccando il traffico. Foto e filmati della Digos hanno permesso di identificare i sedici supporters.

Per otto di loro si è trattato di Daspo collettivo, per la durata di cinque anni, ad eccezione di due recidivi, per i quali la durata del provvedimento è stata elevata a sette e otto anni. Gli altri otto supporters sono stati colpiti da Daspo individuali. I tifosi sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e altri reati, aggravati in quanto commessi da più di 10 persone travisate, alcune delle quali armate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento