Trasformano il loro terreno in una coltivazione di canapa indiana: due arresti

La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari

I carabinieri di Passopisciaro hanno arrestato nella due fratelli di Linguaglossa, classi 1985 e 1988, poiché resisi responsabili di concorso in coltivazione illecita nonché detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, basandosi su di una breve ma utile attività info-investigativa, si sono appostati nei pressi del fondo agricolo esistente in contrada Imboscamento, territorio di Castiglione d Sicilia, per poi accedervi nell’attimo in cui i “coltivatori” stavano raccogliendo le infiorescenze da 5 piante di cannabis indica dall’altezza compresa tra il metro ed il metro e mezzo.

Perquisendo successivamente le abitazioni dei fratelli i militari hanno rinvenuto alcuni grammi di marijuana, già pronta allo smercio, un bilancino elettronico di precisione e oltre 1.000 euro in contanti.

La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento