menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intesa Oda-Comune per garantire il trasporto disabili

Nei giorni scorsi le famiglie hanno protestato contro i vertici dell'Oda che non garantisce più il servizio di trasporto dei disabili

Sbocco positivo per potere assistere con mezzi dell'Oda e delle cooperative del privato sociale che si sono rese disponibili col Comune, tutti i 109 disabili che hanno necessità di essere trasportati negli istituti di cura. Lo rendono noto il sindaco Salvo Pogliese, l'assessore ai servizi sociali Giuseppe Lombardo e il direttore dell'Oda Santo Nicosia a conclusione di una serie di incontri per legati alle difficoltà economiche dell'istituto diocesano.

"Nei giorni scorsi - ha spiegato il sindaco Salvo Pogliese - le famiglie hanno legittimamente protestato contro i vertici dell'Oda che non garantisce più il servizio di trasporto dei disabili per cui il Comune paga la retta. Ora finalmente grazie alla disponibilità della stessa Oda e all'impegno assiduo e concreto dell'assessore Giuseppe Lombardo nell'interesse delle famiglie dei disabili, siamo arrivati all'obiettivo auspicato di non fare mancare questo servizio ai disabili della nostra città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento