Tre arresti della "Catturandi" per furto, ricettazione e associazione mafiosa

Enrico Caruso deve scontare la pena di anni 2 di reclusione per il reato di estorsione, con l’aggravante di avere commesso il fatto al fine di favorire l'associazione mafiosa Santapaola-Ercolano

Arrestato dalla polizia Enrico Caruso, pregiudicato, destinatario di ordine di carcerazione emesso in data 10 gennaio 2017 dalla Procura Generale della Repubblica - Ufficio Esecuzioni Penali - di Catania. Deve scontare la pena di anni 2 di reclusione per il reato di estorsione, con l’aggravante di avere commesso il fatto al fine di favorire l'attività dell'associazione mafiosa Santapaola-Ercolano.

 T.G. minorenne, dovrà espiare la pena di mesi 4 e giorni 8 di reclusione per il reato di furto aggravato in concorso. E ancora, Natale Vecchio, pregiudicato, dovrà espiare la pena di mesi 6 di reclusione per il reato di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento