rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Domiciliari non rispettati: tre arresti per evasione

I carabinieri hanno tratto in arresto tre persone in diverse circostanze a Catania, Aci Catena e Giarre

Nell’ambito di servizi finalizzati alla verifica dell’osservanza delle prescrizioni imposte alle persone ristrette agli arresti domiciliari, i carabinieri del comando provinciale di Catania, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto tre persone sottoposte a misura cautelare, in quanto sorpresi nella flagranza del reato di evasione.

In particolare, i militari della stazione di Aci Catena hanno arrestato un 44enne pregiudicato del posto, sorpreso in strada mentre cercava di avviare il proprio scooter, parcheggiato a circa un chilometro dalla sua abitazione.

Il personale della stazione di Nesima ha proceduto, invece, nei confronti di un 63enne catanese, che aveva deciso di uscire di casa dopo un litigio con la madre convivente, mentre i carabinieri della sezione radiomobile del comando compagnia di Giarre hanno tratto in arresto un pregiudicato 31enne del posto, colto nel tentativo di forzare il distributore automatico di una farmacia di via Libertà. A quest’ultimo, è stato anche contestato il reato di “tentato furto”. I militari hanno ricondotto gli arrestati presso le rispettive abitazioni, ripristinando, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la misura cautelare precedentemente in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domiciliari non rispettati: tre arresti per evasione

CataniaToday è in caricamento