rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca Trecastagni

Trecastagni, dalla Regione 125mila euro per restaurare l'organo a canne della chiesa di San Nicola di Bari

A seguito dell'emendamento a firma del deputato regionale Gaetano Galvagno di Fratelli d'Italia approvato in sede variazione di bilancio all'Ars, sarà possibile procedere ai lavori

Il prestigioso organo a canne settecentesco della Chiesa Madre di Trecastagni intitolata a San Nicola di Bari sarà presto restaurato a seguito dell'emendamento a firma di Gaetano Galvagno, deputato regionale di Fratelli d'Italia. "Un manufatto di pregio anche sul piano storico e culturale a cui la comunità parrocchiale è molto legata e di cui l'ultimo intervento di manutenzione straordinaria risale al 1969 da parte della ditta Ruffatti", ha commentato il parroco Antonino Russo.

Il restauro si deve all'approvazione dell'emendamento in sede di variazione di bilancio all’Ars a seguito della quale si sono reperite le risorse necessarie per consentire i lavori. "È un impegno che insieme a Galvagno, al consigliere comunale Rosario Licciardello e all'assessore Gianfranco Calogero - ha precisato Alfio Daniele Pittera, componente Dipartimento Turismo di Fratelli d’Italia - abbiamo voluto prendere nei confronti dell’arciprete Russo e di tutta la comunità trecastagnese, sicuri di aver messo il tassello più importante per recuperare e preservare questo importante manufatto che rientra nel patrimonio artistico e culturale regionale e non solo locale". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecastagni, dalla Regione 125mila euro per restaurare l'organo a canne della chiesa di San Nicola di Bari

CataniaToday è in caricamento