Trecastagni, arrestato pregiudicato vicino al clan mafioso Laudani

L'uomo, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, è stato fermato dai Carabinieri mentre si trovava in compagnia di alcuni malviventi

I Carabinieri di Trecastagni hanno arrestato M. T., 43enne, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, ritenuto vicino al sodalizio mafioso “Laudani”.

L’uomo è stato sorpreso ieri pomeriggio in Piazza Marconi mentre si trovava in compagnia di alcuni pregiudicati, in violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere Bicocca di Catania.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento