Trecastagni, operaio muore durante lavori su strada: indagano i carabinieri

Come spiegano i carabinieri a CataniaToday, sarebbero naturali - si pensa infatti ad un infarto - ma i militari stanno indagando per capire meglio la dinamica

In tarda mattinata un'operaio è morto in corso Michelangelo Bonarroti a Trecastagni mentre stava eseguendo dei lavori su strada. Le cause del decesso, come spiegano i carabinieri a CataniaToday, sarebbero naturali - si pensa infatti ad un infarto - ma i militari stanno indagando per capire meglio la dinamica. Sul posto sono giunti inoltre gli uomini dell'ispettorato del lavoro per accertare la regolarità dell'intervento e la posizione lavorativa dell'uomo. (IN AGGIORNAMENTO) 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento