Trecastagni, ruba scale per entrare e svaligiare una villa: arrestato

Non sono stati certo i suo 78 anni a vietargli di usare le scale per scavalcare il muro di una villa ed entrare per "ripulirla"

I carabinieri di Trecastagni hanno arrestato n Francesco Villaruel 78enne di Pedara, già gravato da numerosi precedenti penali per tentato furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono stati certo i suo anni a vietargli ieri pomeriggio di rubare delle scale in legno dalla Ditta “Elgos” di via Pietro Nenni a Trecastagni poggiarle al muro di cinta di una villa vicina, scavalcarlo per poi accedere nell’immobile e "ripulirlo". Peccato che sul più bello siano intervenuti i militari di pattuglia che lo hanno bloccato in tempo nel giardino della casa. L’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento