Tremestieri, aggredisce i genitori e li minaccia di morte: arrestato 18enne

Il giovane deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, percosse, minacce e coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Il 18enne quando è stato bloccato era in evidente stato di alterazione psichica

Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato dai carabinieri a Tremestieri etneo dopo aver aggredito madre e padre minacciandoli di morte. Il giovane deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, percosse, minacce e coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente.

Il 18enne quando è stato bloccato era in evidente stato di alterazione psichica, intento ad aggredire e minacciare padre e madre.

In casa, nella stanza del ragazzo, sono state trovate quattro piante di marijuana e cinque grammi dello stesso stupefacente, nascosti in un armadio. E' stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento