menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tremestieri, Ketty Rapisarda Basile deposita un ricorso per chiedere la sospensione delle elezioni

Lo scorso 29 gennaio il Governo regionale ha deliberato la conferma dei comizi elettorali per il Comune di Tremestieri Etneo da svolgersi il 14-15 marzo 2021. Questo non avrebbe consentito la partecipazione di ulteriori liste oltre quelle già presentate

Il movimento neoautonomista Identità Siciliana, esponenti della formazione politica di GianLuigi Paragone Italexit Sicilia e Ketty Rapisarda Basile, già Sindaco di Tremestieri Etneo nel Maggio 2012, hanno depositato un ricorso al tribunale amministrativo regionale di Catania per chiedere la sospensione delle elezioni comunali nel Comune di Tremestieri etneo indette per il 14-15 marzo 2021. La vicenda prende origine dalle elezioni comunali del 2020 sospese a Tremestieri Etneo per la sussistenza di illeciti di rilevanza penale correlati alle sottoscrizioni e alle relative autenticazioni delle liste dei candidati. Le elezioni vennero rinviate al 29-30 novembre dello stesso anno ma dopo la presentazione delle liste si registrò un ulteriore rinvio, questa volta per il perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid 19. Il Governo regionale ritenne opportuno "congelare" il processo elettorale in attesa di indicare una nuova data. Lo scorso 29 gennaio il Governo regionale ha poi deliberato la conferma dei comizi elettorali per il Comune di Tremestieri Etneo da svolgersi il

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
.

Il "congelamento", tuttavia, non avrebbe consentito la partecipazione di ulteriori liste oltre quelle già presentate. Il Governo regionale, nei giorni scorsi è corso ai ripari "scongelando" il processo elettorale e consentendo, pertanto, l'accesso a tutti coloro che vogliono concorrere. "Ma, sorprendentemente - si legge nella nota della Basile - ha trascurato di concedere alle stesse un giusto tempo per avviare la raccolta delle firme e predisporre, pertanto tutta la necessaria documentazione (sottoscrizioni degli elettori, dichiarazioni di accettazione delle candidature eccetera). Alcuni parlamentari regionali avevano presentato un ddl per ridurre, quantomeno, il numero delle firme di sottoscrizione necessarie, ma è stato "dimenticato" nel cassetto di qualche funzionario distratto, o interessato, che non ha pubblicato il ddl che andava necessariamente convertito in legge. Ai promotori del ricorso è apparsa inevitabile, pertanto, la necessità di chiedere al tar la sospensione delle elezioni al fine di non ostacolare il processo elettorale consentendo ai candidati il tempo necessario per predisporre i necessari adempimenti elettorali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento