Tremestieri etneo, approvati 5 cantieri di servizio per 50 persone

Le persone saranno coinvolte per tre mesi in progetti approvati dalla giunta Comunale per la realizzazione di cantieri di servizio finanziati dalla Regione

La giunta comunale ha approvato 5 cantieri di servizio per 50 persone. Le persone saranno coinvolte per tre mesi in progetti approvati dalla giunta Comunale per la realizzazione di cantieri di servizio finanziati dalla Regione. Il Sindaco Santi Rando assieme agli assessori Michelangelo Costantino, Sebastiano Caruso, Marcello Testa e Fabrizio Furnari, ha presentato ai partecipanti il progetto. Erano presenti all’incontro anche i consiglieri Piero Cosentino, Evelyn Garofalo, Gianni Biondi e Rossella Romano. Inoltre hanno partecipato i responsabili dei procedimenti dei vari cantieri con il funzionario che ha coordinato il progetto Giorgio La Malfa con il supporto delle responsabili del ‘PON Inclusione’ Elisabetta Vitale ed Enza Cosentino. Il Comune di Tremestieri Etneo nel mese di giugno 2018 ha pubblicato l’avviso per la partecipazione a cinque Cantieri di Servizi da svolgere nel proprio territorio e nel mese di marzo 2019 gli stessi sono stati approvati con appositi Decreti istitutivi di finanziamento della Regione Sicilia per un importo di circa 140 mila euro.

Lunedì 20 maggio verranno avviate circa 50 unità in tutto il territorio comunale da impiegare in attività relative alla manutenzione del verde pubblico, alla raccolta differenziata, all’assistenza presso le scuole, al supporto degli uffici comunali e all’affiancamento della Polizia locale per la vigilanza del territorio. Gli importi mensili sono stabiliti sulla base di parametri fissati dalla Regione Siciliana e che tengono conto dell’Isee, della composizione del nucleo familiare e della eventuale presenza di familiari con disabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È importante sottolineare – Ha detto il primo cittadino - che tale iniziativa si pone l’obiettivo di disincentivare ogni forma di mero assistenzialismo garantendo alle fasce più svantaggiate della popolazione un beneficio economico, seppur limitato nel tempo, con lo svolgimento di servizi di pubblica utilità. Un caloroso ringraziamento all’ufficio competente che ha seguito incessantemente lo svolgimento della procedura». L’assessore ai servizi Sociali Costantino conclude: «Sono cinque i cantieri di servizio finanziati e circa cinquanta persone che saranno impiegati per svolgere lavori nell’ambito dell’interesse collettivo. Uno spiraglio occupazionale, ma anche erogazione di servizi alla collettività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento