rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Treni Palermo-Catania, chiusi 38 chilometri di linea fino al 2025

Si tratta delle opere per il completamento del lotto che va da Bicocca a Catenanuova. Stop ai convogli e bus sostitutivi da Dittaino

Accelerano i cantieri di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) sulla linea Palermo-Catania. Si intensificano i lavori di raddoppio della linea per il completamento del lotto che va da Bicocca a Catenanuova, una serie di interventi in contemporanea sui circa 38 chilometri del cantiere, che rende necessaria la chiusura di questo tratto di linea da lunedì 13 fino al primo trimestre del 2025. A renderlo noto è la stessa Rfi, spiegando che "per garantire l’operatività dei cantieri, la circolazione ferroviaria sarà sospesa e i treni sostituiti con autobus".

"I treni saranno attestati a Dittaino, dove è previsto l’interscambio con i bus da e per Catania/Siracusa - si legge in una nota -. Il programma di sostituzione con bus prevede anche collegamenti 'Dittaino-Siracusa' che non passano da Catania Centrale, per ridurre i tempi di percorrenza. L’intera offerta è garantita, maggiori info su www.trenitalia.com. L'intervento creerà le condizioni per un miglioramento del servizio nella tratta in adduzione al Nodo di Catania, attraverso la riduzione dei tempi di percorrenza e l'incremento di capacità di trasporto sulla linea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni Palermo-Catania, chiusi 38 chilometri di linea fino al 2025

CataniaToday è in caricamento