Cronaca

I "treni storici del gusto" ricominciano a viaggiare per scoprire le bellezze di Sicilia

Quattro gli appuntamenti, previsti per agosto, sulle carrozze Centoporte degli anni '30 alla scoperta di una terra magica e suggestiva, ricca di saperi e tradizioni.

Ripartono da oggi, sabato 22 agosto, i "Treni storici del gusto", promossi dall'assessorato al Turismo della Regione siciliana, in collaborazione con la Fondazione FS italiane, con la partecipazione di Slow Food Sicilia e con l'utilizzo dei finanziamenti del Po Fesr Sicilia 2014/2020. Quattro gli appuntamenti, previsti per agosto, sulle carrozze Centoporte degli anni '30 alla scoperta di una terra magica e suggestiva, ricca di saperi e tradizioni. Ventiquattro invece quelli in programma sino a dicembre. Si parte oggi con "Il treno dei templi" da Palermo a Porto Empedocle, già sold out, e "Il treno della ceramica", da Catania a Caltagirone.

"L'iniziativa dei Treni storici del Gusto, voluta ancora una volta dal governo Musumeci, è affascinante - afferma l'assessore al Turismo Manlio Messina - perché permette al visitatore, al turista di compiere un viaggio che diventa una esperienza unica alla scoperta dei luoghi, dei siti più belli della nostra Isola a bordo di treni, che hanno fatto la storia del trasporto nel nostro Paese. Tutto lontano dai classici itinerari turistici. Ma è un'occasione legato al viaggio del gusto, dell'enogastronomia eccellenza della Sicilia, grazie a Slow Food". A bordo sarà garantita la distanza interpersonale consentendo di godere in piena sicurezza del viaggio e dei magnifici panorami. I biglietti sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Prossimo appuntamento sabato 29 agosto con 'Il treno dei templi' da Caltanissetta Centrale a Porto Empedocle e 'Il treno del Barocco' da Siracusa a Noto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I "treni storici del gusto" ricominciano a viaggiare per scoprire le bellezze di Sicilia

CataniaToday è in caricamento