Tenta di aggredire un giudice durante il processo, polizia lo ferma

E' stato portato in carcere per la rapina e denunciato in stato di libertà per il tentativo di aggressione

Ha insultato pesantemente ed ha tentato di aggredire, in aula, nel Palazzo di Giustizia di Catania, il giudice che aveva appena convalidato il suo arresto e disposto per lui il carcere per rapina ed evasione. A bloccare l'uomo, un pregiudicato non legato alla criminalità organizzata, impedendogli di raggiungere il giudice è stato il personale della squadra mobile della questura, che lo aveva arrestato ed era presente in aula. L'uomo è stato portato in carcere per la rapina e denunciato in stato di libertà per il tentativo di aggressione. La Procura di Catania ha aperto un fascicolo per oltraggio a giudice in udienza e trasmetterà gli atti per competenza alla Procura Messina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento