Truffava le aziende acquistando online, arrestato pregiudicato

Alla ricezione della merce da "pagare alla consegna" l'uomo esibiva al corriere una falsa ricevuta di pagamento già effettuato alla ditta mittente. Quando le vittime si accorgevano del raggiro era troppo tardi

I carabinieri di Librino hanno arrestato G.C., 34enne, pregiudicato, catanese, per truffa. L’uomo ha messo in atto una tecnica truffaldina molto redditizia che gli consentiva di appropriarsi indebitamente di merce varia acquistata su internet senza pagarla.

Alla ricezione della merce da “pagare alla consegna” l'uomo esibiva, infatti, al corriere una falsa ricevuta di pagamento già effettuato alla ditta mittente. Quando le vittime si accorgevano del raggiro era troppo tardi e non erano più in grado di avere alcun reale riferimento riconducibile al truffatore il quale sia per l’acquisto, sia sull’attestazione di pagamento utilizzava false generalità.

I carabinieri, a seguito di una denuncia di una ditta truffata in questo modo, hanno avviato un’articolata attività investigativa che li ha portati ad individuare l’impostore ed il modus operandi che lo stesso attuava per raggirare i malcapitati.

Ieri pomeriggio il reo ha ricevuto presso il proprio domicilio un pacco contenente materiale informatico acquistato per un valore di 1000 euro da una ditta di Salerno e ha esibito come al solito la ricevuta di pagamento falsa. Il pregiudicato ha avuto però una brutta sorpresa perché il corriere era un carabiniere che prima gli ha consegnato il pacco e dopo aver ricevuto il falso pagamento lo ha ammanettato. a

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento