"Sono un avvocato di Subito.it" e tenta di truffare un'inserzionista catanese

Un lettore di CataniaToday ci segnala un tentativo di truffa subìto al telefono. Il finto legale ha comunicato all'inserzionista di aver pubblicato l'annuncio in una sezione errata e per questo di dover pagare una multa salata

"Salve, la chiamo dall'ufficio legale di Subito.it,  sono un avvocato e  la contatto per segnalarle un'anomalia nel suo annuncio, sul quale sta indagando la polizia postale. A breve riceverà una pesante sanzione dall'Agenzia delle Entrate, lei ha commesso un reato grave". E' questo il contenuto iniziale di una telefonata ricevuta da un lettore di CataniaToday che, qualche mese addietro, aveva inserito sul noto sito di annunci un'inserzione per offrire un servizio privato.

Multa e denuncia

L'inserzionista ha allora chiesto al "presunto" avvocato maggiori dettagli, affermando che lo avrebbe fatto ricontattare immediatamente dal suo legale per comprendere meglio quale fosse il problema. Dall'altra parte della cornetta però il falso referente di Subito.it ha rincarato la dose e con un tono piuttosto aggressivo ha affermato: "Le ripeto, lei ha inserito il suo annuncio in uno spazio sbagliato e questo rappresenta un utilizzo improprio del marchio del bene nell'inserzione per la quale lei sarà denunciato e le toccherà pagare una multa di 3800 euro".

La proposta di "aiuto"

A quel punto l'utente ha chiesto al presunto legale cosa potesse fare per risolvere il problema. Questa la risposta: "Se lei mi ascolta ed evita di fare il furbo, io posso aiutarla. Si rechi nel primo ufficio postale nelle vicinanze senza chiudere la telefonata e con il suo bancomat, le darò un codice alfanumerico per bloccare il prelievo dell'Agenzia delle Entrate, ma si ricordi che non dovrà più inserire annunci, almeno per i prossimi sei mesi". Palesato il tentativo di truffa, l'inserzionista ha concluso la conversazione telefonica, rifiutando la "proposta" della donna e recandosi immediatamente dalla polizia postale per sporgere denuncia.

Le precisazioni di Subito.it

La truffa già nota alle forze dell'ordine va avanti da qualche mese e per questa ragione proprio sul sito di Subito.it, nella sezione sicurezza è chiaramente indicato il raggiro e sottolineato che: "Subito non opera per conto di o fa da tramite all’Agenzia delle Entrate e non richiede pagamenti di alcun genere sotto forma di multa o sanzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento