Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Fingendosi ufficiale giudiziario truffava su fantomatiche vendite di auto: giro d'affari di 100 mila euro

E' stato arrestato dalla guardia di finanza: si tratta di un 36enne che utilizzava falsi timbri e documentazione contraffatta del tribunale. Diverse le persone cadute, negli ultimi due anni, nel tranello dell'uomo

Aveva architettato tutto nei minimi particolari e in due anni aveva truffato ignari acquirenti per circa 100 mila euro. Si tratta di Enrico Cantone, trentaseienne, che fingeva di essere un ufficiale giudiziario incaricato dal tribunale di Catania di vendere automibili finite all'asta. L'uomo è stato arrestato dalla guardia di finanza e adesso si trova ai domiciliari accusato di reati contro il patrimonio in danno di svariati soggetti e contro la fede pubblica.

Le indagini investigative, condotte dalla compagnia delle fiamme gialle di Catania, hanno consentito di rivelare l’articolato e ingannevole piano criminale realizzato da Cantone; questi, dopo essersi falsamente accreditato tra conoscenti e parenti quale ufficiale giudiziario proponeva l'acquisto di auto a prezzi stracciati.  Studiato nei minimi particolari per non destare immediati sospetti, il piano criminale prevedeva di fornire ogni utile dettaglio sulle caratteristiche e peculiarità delle automobili messe all’asta e, per rendere ancor più credibile il suo operato, il Cantone richiedeva pagamenti tramite bonifico con la finalità di rendere tutto tracciato e verosimile.

Per far credere di essere un pubblico ufficiale esibiva inoltre un distintivo con la dicitura “Ufficiale Giudiziario”, usurpandone il titolo. Numerosi sono stati gli atti falsificati a regola d’arte con sigilli dello stato, emblema della Repubblica Italiana e timbri degli uffici giudiziari; tutto era puntualmente riportato e ben contraffatto su ogni singolo documento creato ad hoc. Undici sono state le persone che hanno denunciato il truffatore per le vendite simulate di auto in due anni circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingendosi ufficiale giudiziario truffava su fantomatiche vendite di auto: giro d'affari di 100 mila euro

CataniaToday è in caricamento