Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Prima conquistava la fiducia degli anziani, poi li truffava: arrestata

Si tratta di una 49enne catanese responsabile di furto aggravato in concorso. Prima offriva spontaneamente aiuto agli anziani che vivevano da soli e poi rubava loro preziosi e denaro

I carabinieri di Catania Piazza Verga hanno arrestato una 49enne catanese responsabile di furto aggravato in concorso. La donna, con una complice, era ormai una specialista dei furti in abitazione ai danni di anziani. Aveva un particolare metodo: prima instaurava con gli anziani un rapporto amichevole e offriva loro il suo aiuto, poi dopo aver preso più informazioni li "ripuliva". Svariati erano gli espedienti escogitati per truffare gli anziani come, ad esempio, l’offerta
d’aiuto per portare la spesa dal negozio a casa con l’immancabile donazione finale di un'acqua "miracolosa". Inoltre la donna si qualificava come medico e indicava farmaci da prendere, in altri casi segnalava inesistenti perdite d'acqua ed entrava in casa per verificare.

Tutte motivazioni che, ovviamente, consentivano ad una delle due malviventi di depredare l’abitazione di denaro e preziosi mentre la complice intratteneva l’anziano che, in alcuni casi, non si è neanche successivamente reso conto del furto.  L’arrestata, deve espiare una pena residua di 5 anni e 10 giorni, è stata associata al carcere di Catania Piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima conquistava la fiducia degli anziani, poi li truffava: arrestata

CataniaToday è in caricamento