Cronaca Adrano

Truffa all'Inps, falsi braccianti agricoli: 8 indagati e 155 denunciati

Secondo l'accusa, avevano creanto tre imprese agricole, esistenti solo sulla carta e con sedi a Biancavilla e Adrano, solo per far ottenere l'indennità di disoccupazione a 155 falsi braccianti, che non ne avevano alcun titolo

Beni per oltre 1.100.000 euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Catania, su decreto del Gip, a otto persone indagate per associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dell'Inps.

Secondo l'accusa, avevano creanto tre imprese agricole, esistenti solo sulla carta e con sedi a Biancavilla e Adrano, solo per far ottenere l'indennità di disoccupazione a 155 falsi braccianti, che non ne avevano alcun titolo.

Tutti i beneficiari sono stati denunciati. Alle indagini, condotte con intercettazioni telefoniche e ambientali, ha collaborato l'Inps. Il valore del sequestro e' pari alle somme erogate indebitamente dall'istituto previdenziale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa all'Inps, falsi braccianti agricoli: 8 indagati e 155 denunciati

CataniaToday è in caricamento