Si finge ispettore del lavoro di Catania e promette assunzioni, due denunce

Promettevano assunzioni facili in un centro commerciale e in cambio del posto di lavoro chiedevano soldi, formalmente necessari a corsi di formazione, da frequentare prima di firmare il contratto: circa 900 euro accreditati su una carta postepay

Promettevano assunzioni facili in un centro commerciale e in cambio del posto di lavoro chiedevano soldi, formalmente necessari a corsi di formazione, da frequentare prima di firmare il contratto. E' accaduto a Palermo, ma la truffa è stata scoperta a seguito di una madre che si era affidata a un sedicente ispettore del lavoro di Catania, conosciuto su internet.

L'uomo millanta una serie di conoscenze nel settore commerciale del megastore grazie alle quali avrebbe potuto "sistemare" madre e figlio con le mansioni rispettivamente di cassiera e addetto al magazzino.

Per 'oliare' il sistema, però', chiede e ottiene circa 900 euro che i due malcapitati accreditano su una carta postepay a più riprese. I soldi formalmente sarebbero serviti per alcuni corsi di formazione, frequentati i quali i due sarebbero stati assunti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività di monitoraggio di tutti i contatti, sia telefonici sia telematici, che intercorrono tra il truffatore e le sue vittime ha permesso agli investigatori di individuare l'intestatario della carta postepay, un 50enne di Frosinone, con diversi precedenti specifici: per concorso in truffa è stata indagata la "segretaria" (e compagna) del falso ispettore del lavoro, una 25enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento