Arrestato pregiudicato specialista della "truffa dello specchietto"

Si tratta di un soggetto pluripregiudicato residente ad Adrano e appartenente al ceppo nomadi dei “Caminanti”

Lo scorso 29 novembre, gli agenti del commissariato di Adrano, su ordine della Procura di Palermo, hanno arrestato Vincenzo Restivo, nato a Poggibonsi. Si tratta di un soggetto pluripregiudicato residente ad Adrano e appartenente al ceppo nomadi dei “Caminanti”. E' stato tratto in arresto per espiazione di pene concorrenti per quattro anni, quattro mesi e 25 giorni di reclusione, poiché autore in concorso di reati riconducibili alla truffa dello specchietto, commessi in vari centri della provincia palermitana tra il 2013 ed il 2015. Svolte le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale piazza Lanza, a Catania.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento