Cronaca

Truffano una coppia di anziani stipulando falsi contratti per impianti elettrici a basso consumo

Hanno indotto gli anziani coniugi ad anticipare la somma contante di 2100 euro per dei futuri contratti

I carabinieri della stazione di Piazza Verga hanno arrestato in flagranza Torrisi Gianluca, 19enne, per truffa continuata in concorso e circonvenzione di persone incapaci e denunciato per lo stesso motivo alla Procura dei Minori di Catania un 16enne. In più occasioni, dal 3 marzo scorso si sono recati in un’abitazione di Corso Italia e fingendosi operatori commerciali di una ditta, di fatto inesistente, di impianti elettrici a basso consumo e tutela dell’ambiente, approfittando dell’età avanzata e dello stato di infermità di una coppia, hanno indotto gli anziani coniugi ad anticipare la somma contante di 2100 euro per dei futuri contratti.

Nel primo pomeriggio di ieri, l’anziana vittima si è presentato in caserma riferendo quando gli era accaduto e notiziando i militari della proposta avanzata dai malfattori di un ulteriore incontro, che si sarebbe tenuto in serata nella propria abitazione.

I carabinieri durante questo incontro sono intervenuti cogliendo in flagranza i due correi ancora nell’intento di portare a termine la loro truffa richiedendo altri soldi alle loro vittime. L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano una coppia di anziani stipulando falsi contratti per impianti elettrici a basso consumo

CataniaToday è in caricamento