Cronaca

Truffe: prenotano una villa e trovano una topaia tra le prostitute

Dall'inizio dell'estate ad oggi, si contano 198 segnalazioni di truffe ai turisti. Da ultimo, la disavventura di una coppia di turisti genovesi che avevano scelto la città di Catania per le vacanze, convinti di pernottare in una villa e, invece, si ritrovano davanti una topaia tra le lucciole

Dall'inizio dell'estate ad oggi, si contano 198 segnalazioni di truffe ai turisti. A dichiararlo è Carmelo Calì, presidente di Confconsumatori Sicilia e responsabile della sede di Catania. In particolare, le segnalazioni riguardano la cancellazione di voli ( 42 casi), overbooking (3), ritardi aerei in partenza o in arrivo (54), smarrimento o danneggiamento bagagli (31), pacchetti turistici ( 36), trasporto ferroviario  (15), varie ( 6), affitti case vacanze ( 11).

Tra gli esempi di truffa indicati da Confconsumatori, quello di una signora al seso mese di gravidanza che aveva affittato una casa con ascensore, trovandosi invece una casa dove era necessario fare due piani a piedi prima di raggiungere l'ascensore.

Da ultimo, la disavventura  di una coppia di turisti genovesi che avevano scelto la città di Catania per le vacanze, convinti di pernottare in una villa e, invece, si ritrovano davanti una topaia tra le lucciole. Un immobile sottoterra, privo di letti sufficienti e con brandine sporche. Il loro problema è stato quello di essersi fidati delle prenotazioni online, versando una caparra di 150 euro che, ora, il proprietario non vuole restituire, nonostante abbiano intenzione di denunciare il fatto alle forze dell'ordine.


" In questi casi - consiglia il responsabile di Confconsumatori - bisogna contestare subito inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno al soggetto cui si è intestato il pagamento, descrivendo l'accaduto. Quando si acquista su internet, bisogna conservare sempre la pagina da cui si è comprato. Serve tutto a documentare la so

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe: prenotano una villa e trovano una topaia tra le prostitute

CataniaToday è in caricamento