rotate-mobile
Cronaca

Tunisino tenta rapina con un coltello in strada e aggredisce agenti: preso

Armato di coltello stava creando il panico tra i passanti, puntando l’arma nei confronti di una persona a cui aveva chiesto di consegnargli i soldi che aveva addosso, minacciandolo anche con un tubo in metallo che estraeva da una borsa a tracolla.

Un tunisino è finito in manette per rapina aggravata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale ieri pomeriggio in via Ciancio. Armato di coltello stava creando il panico tra i passanti, puntando l’arma nei confronti di una persona a cui aveva chiesto di consegnargli i soldi che aveva addosso, minacciandolo anche con un tubo in metallo che estraeva da una borsa a tracolla.

Alla vista degli agenti, anziché desistere si è scagliato contro loro, brandendo l’arma e ingaggiando una violenta colluttazione. Solo con notevoli difficoltà si è riusciti ad immobilizzarlo. Lo straniero era inoltre privo di documenti d’identità e di permesso di soggiorno. Accompagnato in questura è stato identificato, tratto in arresto e condotto a Piazza Lanza di Catania in attesa di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tunisino tenta rapina con un coltello in strada e aggredisce agenti: preso

CataniaToday è in caricamento