Rincasa ubriaco e aggredisce i familiari, arrestato

I Carabinieri di Mascalucia, hanno tratto in arresto un 37enne del luogo, incensurato, per violenza privata, danneggiamento, porto di armi o strumento atti ad offendere e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri di Mascalucia, hanno tratto in arresto un 37enne del luogo, incensurato, per violenza privata, danneggiamento, porto di armi o strumento atti ad offendere e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, rincasato in evidente stato di ebbrezza, senza motivo, ha aggredito i familiari, sfocando la sua ira anche su vari oggetti di arredo e suppellettili. Le urla e i rumori hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno pensato bene di avvisare i Carabinieri della locale Tenenza di quanto stava succedendo. Prontamente giunti sul posto, alla vista dei Militari, l’uomo, anziché calmarsi, li ha prima minacciati con due grossi coltelli da macellaio poi si è scagliato contro dando luogo ad una breve colluttazione che è terminata senza il ferimento di alcuno e con l’arresto dell’uomo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento