Rincasa ubriaco e aggredisce i familiari, arrestato

I Carabinieri di Mascalucia, hanno tratto in arresto un 37enne del luogo, incensurato, per violenza privata, danneggiamento, porto di armi o strumento atti ad offendere e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

I Carabinieri di Mascalucia, hanno tratto in arresto un 37enne del luogo, incensurato, per violenza privata, danneggiamento, porto di armi o strumento atti ad offendere e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, rincasato in evidente stato di ebbrezza, senza motivo, ha aggredito i familiari, sfocando la sua ira anche su vari oggetti di arredo e suppellettili. Le urla e i rumori hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno pensato bene di avvisare i Carabinieri della locale Tenenza di quanto stava succedendo. Prontamente giunti sul posto, alla vista dei Militari, l’uomo, anziché calmarsi, li ha prima minacciati con due grossi coltelli da macellaio poi si è scagliato contro dando luogo ad una breve colluttazione che è terminata senza il ferimento di alcuno e con l’arresto dell’uomo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento