Riapre il ricevimento al pubblico negli uffici comunali di Gravina

E' opportuno continuare a utilizzare la prenotazione a distanza dei servizi

Il sindaco di Gravina Massimiliano Giammusso rende noto che da domani 5 giugno 2020, gli uffici comunali riapriranno al ricevimento del pubblico. "Riapriamo gradualmente la casa comunale nel rispetto delle disposizioni anticontagio e della distanza di sicurezza interpersonale, così come prevedono le linee guida approvate il 25 maggio 2020 dalla Conferenza delle Regioni e richiamate nell’ordinanza del presidente della Regione Siciliana 22 del 2 giugno 2020. In virtù della riorganizzazione degli spazi comuni è opportuno continuare a utilizzare la prenotazione a distanza dei servizi – ha concluso il primo cittadino - e a privilegiare i contatti in via telematica". A spiegare le modalità di fruizione è l'assessore con delega all'Amministrazione generale Michelangelo Barravecchia. "L’accesso agli uffici della sede centrale sarà garantito da via Marconi con la presenza di un operatore della polizia municipale al fine di consentire il rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale dentro gli uffici pubblici. Limitatamente ai servizi sociali – ha concluso l'assessore - l’accesso sarà garantito sempre previo appuntamento telefonico o via mail, i contatti sono disponibili sul sito istituzionale del Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento