Assemblea dei lavoratori, Ugl: “Accolte nostre osservazioni, ma rimangono criticità"

Assemblea di fine anno anche per i lavoratori di Poste italiane iscritti alla federazione Ugl comunicazioni

Assemblea di fine anno anche per i lavoratori di Poste italiane iscritti alla federazione Ugl comunicazioni, quella che si è svolta nella sede di via Teatro Massimo alla presenza del segretario regionale Giuseppe Arancio. Nella sua relazione il segretario provinciale Luciano Grillo ha tracciato un bilancio delle attività che il sindacato ha svolto nel 2017 e delle battaglie che sono state condotte a fianco dei dipendenti del comparto per la loro tutela. In particolare Grillo ha sottolineato come il nuovo contratto sottoscritto con l’azienda sia un buon testo, uno dei migliori fino ad oggi firmati, poiché consente numerosi vantaggi per gli stessi lavoratori, a partire dalla tanto agognata trasformazione dei part time in full time, che consentirà a numerosi neo assunti di guardare ad un futuro di serenità.

“Si tratta di un accordo che tiene conto degli svariati appunti che, come Ugl, abbiamo segnalato e degli argomenti che hanno contraddistinto la nostra azione sindacale in questi anni – spiega con entusiasmo Grillo. Rimane adesso soltanto una criticità legata all’atteggiamento operativo di alcuni dirigenti di questa nostra provincia, il più delle volte non conforme alle norme ed al contratto, che continueremo a contrastare finché non verranno ristabiliti tutti i principi di rispetto delle regole e dei lavoratori.” Soddisfatto anche il segretario regionale che ha voluto rimarcare i risultati conseguiti in sede sindacale dalla Ugl, ringraziando i dirigenti e gli iscritti catanesi per l'importante spinta propulsiva che, anche in quest’anno che sta per chiudersi, hanno voluto imprimere all’azione del sindacato Poste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento