Uil, Mattone lascia dopo 18 anni: Parisi segretario

Fortunato Parisi, 56 anni, medico, presidente del Caf Uil, è il nuovo segretario della Uil di Catania. E' stato eletto all'unanimita' dal sedicesimo Congresso territoriale dell'organizzazione sindacale

Fortunato Parisi, 56 anni, medico, presidente del Caf Uil, e' il nuovo segretario della Uil di Catania. E' stato eletto all'unanimita' dal sedicesimo Congresso territoriale dell'organizzazione sindacale. Parisi subentra a Angelo Mattone, per diciotto anni segretario dell'organizzazione sindacale etnea.

"In questi anni, sotto la guida di Angelo Mattone e insieme con tutta la classe dirigente territoriale - ha detto il neosegretario - la Uil ha dato voce alle famiglie catanesi che non ce la fanno piu'. Abbiamo dedicato spazio alle narrazioni della crisi e documentato la desertificazione produttiva di questo territorio, anche grazie ai preziosi e puntuali rapporti del Servizio Politiche del Lavoro della Uil nazionale. Le potenzialita' di questo territorio, pero', sono sotto gli occhi di tutti. Non consentiremo che i ladri di speranze ci rubino il futuro". "Mafie e certi uffici pubblici - ha aggiunto Parisi - terrorizzano e tengono lontani da questa terra gli investitori, cioe' i veri imprenditori che non aspettano stanziamenti a fondo perduto e amano rischiare per dare corpo a un'idea di sviluppo. Servono investimenti sulla legalita', ma anche iniziative per combattere quel tarlo dei Palazzi che ha due facce: malapolitica e malaburocrazia. Sia chiaro, pero', che non consentiremo criminalizzazioni del settore pubblico, indiscriminatamente. Migliaia di lavoratori, ogni giorno, tra crescenti difficolta' svolgono la propria attivita' nella consapevolezza di essere public servants, servitori pubblici. E lo fanno bene".

"Noi non rinunceremo mai - ha affermato Parisi - al nostro ruolo sociale di denuncia. Ad esempio, alzeremo ancora piu' alta la voce contro le incompiute, le opere pubbliche ma anche gli strumenti urbanistici ancora sulla carta da decenni. Questi sono casi vergognosi di negazione del futuro perpetrata, spesso in malafede, ai danni dei cittadini. Altro esempio: daremo massimo sostegno alla Uil di Carmelo Barbagallo e Claudio Barone, perche' Italia e Sicilia riscoprano finalmente la centralita' del lavoro, dei diritti di cittadinanza. E cio' passa anche dalla sacrosanta battaglia sindacale per la riduzione del peso della tassazione sui redditi da lavoro e da pensione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal nuovo segretario della Uil di Catania, infine, una dedica "ai giovani, ai precari, alle donne a cui chiediamo aiuto e coraggio perche' Catania esca dalla palude: se fuggono loro, costretti dalla crisi e dalla inquietante crescita dell'iniquita' sociale, non ci sara' futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento