menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umberto Scapagnini in pericolo di vita, infarto per l'ex sindaco di Catania

L'ex medico di Silvio Berlusconi, la notte scorsa ha avuto un infarto, che ha aggravato un quadro clinico già compromesso da un attacco ischemico

L'ex sindaco di Catania ed ex parlamentare del Pdl, Umberto Scapagnini, è ricoverato in ospedale a Roma in gravissime condizioni di salute.

L'ex medico di Silvio Berlusconi, la notte scorsa ha avuto un infarto, che ha aggravato un quadro clinico già compromesso da un attacco ischemico.

Lo ha reso noto il suo legale, l'avvocato Guido Ziccone, intervenendo in aula al processo sulla costruzione dei parcheggi in project financing autorizzati dal Comune di Catania.

"Chiedo alla Corte d'Appello di potere difendere oggi il mio assistito, il professore Umberto Scapagnini perchè le sue condizioni di salute si sono aggravate ed e' in serio pericolo di vita. Per lui chiedo l'assoluzione". Cosi' l'avvocato Guido Ziccone a conclusione dell'udienza in Corte d'Appello per la realizzazione dei progetti di finanza in parte realizzati a Catania.

Oggi l'udienza nel dibattimento di secondo grado  è stata riservata alla requisitoria del sostituto procuratore generale, Domenico Platania, che ha chiesto l'assoluzione per gli otto imputati del processo. Sono l'ex sindaco Umberto Scapagnini, l'ex direttore dell'ufficio speciale al Traffico Tuccio D'Urso, gli imprenditori Sebi e Mimmo Costanzo, Ennio Virlinzi e i membri della commissione per l'aggiudicazione degli appalti Lagana', Arena e Fiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento