Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Dante / Piazza Dante

Unict: atti di bullismo nei confronti degli studenti di Lettere e Filosofia

Si tratterebbe di ragazzi a volto coperto che lanciano uova, pietre, pezzi di intonaco e mattonelle, minacciando e insultando gli universitari che si riecano all'ex Monastero dei Benedettini

Ritorna protagonista l’ex Monastero dei Benedettini, sede delle facoltà di Lingue, Lettere e Filosofia della città di Catania. E ancora- purtroppo- per situazioni poco piacevoli. E’ il turno di atti di bullismo dei quali sono vittime gli studenti che si recano a studiare presso la Biblioteca della facoltà.

Si tratterebbe di ragazzi a volto coperto che lanciano uova, pietre, pezzi di intonaco e mattonelle, minacciando e insultando gli universitari, appostandosi quando fa sera, sul muro che separa il Monastero dal plesso ospedaliero.

A.C., studente 24enne, è stato direttamente interessato dalla vicenda e ci racconta, pertanto, come stanno le cose. “Saranno sicuramente bulletti del quartiere che hanno voglia di fare qualche bravata. Generalmente si affacciano verso l’orario di chiusura della biblioteca-18.30/19.00-comportandosi come teppistelli da stadio. Gli insulti sono di vario genere da 'figlio di..' a “pezzo di..'.I testimoni sono parecchi dato che a quell'ora la facoltà è abbastanza frequentata. Qualcuno ha tentato pure di farsi giustizia privata, la polizia è stata chiamata ma a mio parere è stato fatto poco dato che i fatti si sono ripetuti per un bel po' “.

Nel corso di questi atti, per fortuna, nessun ragazzo è rimasto ferito, ma si chiedono interventi per la sicurezza degli studenti che, ogni giorno, si recano all'Università.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unict: atti di bullismo nei confronti degli studenti di Lettere e Filosofia

CataniaToday è in caricamento