Unict e le mail elettorali: Maria Elena Grassi ritira la sua candidatura

Dopo lo scandalo della mail elettorale inviata agli studenti universitari della provincia etna, la professoressa Maria Elena Grassi - candidata alle Regionali nella lista Udc - ha deciso di ritirarsi

Dopo lo scandalo della mail elettorale inviata agli studenti universitari della provincia etna, la professoressa Maria Elena Grassi - candidata alle Regionali nella lista Udc - ha deciso di ritirarsi.

Con una nota, infatti, comunica la sua decisione. " Le polemiche di questi giorni mi inducono a ritirarmi dalla imminente campagna elettorale e a continuare a prestare il mio servizio nel mondo della scuola".

Sul caso, infatti, è stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Catania. Il reato ipotizzato è quello di utilizzo illecito di dati personali: nel registro degli indagati è stato già scritto il nome del figlio dell'ex candidata.

" La rinuncia a questa candidatura- continua la professoressa Grassi - vuole ribadire il senso di assoluta onestà e dirittura morale che sempre hanno caratterizzato il mio agire professionale e personale. 'Impegno e professionalità' era lo slogan della campagna elettorale che mi apprestavo a condurre...Mai avrei pensato che affrontare una campagna elettorale comportasse così gravi problemi che, oggi, investono persino la mia famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento