rotate-mobile
Cronaca

Unione Monarchica Italiana, il presidente: "Che il 2023 sia l'anno della svolta per uscire dall’emergenza sanitaria"

La speranza è che il 2023 potrà essere, davvero, l'anno della svolta definitiva per uscire dall’emergenza sanitaria". E' il messaggio di auguri per il nuovo anno del Presidente regionale dell'Unione Monarchica Italiana, Stefano Papa

"Siciliani, si è concluso un anno nel quale abbiamo assistito ad un lento ritorno alle normali consuetudini pre-pandemia anche se le ultime notizie di questi giorni ci confermano che non bisogna abbassare la guardia ed avere prudenza perché il virus che ha condizionato le nostre scelte e le nostre vite negli ultimi due anni è ancora in circolazione. La speranza è che il 2023 potrà essere, davvero, l'anno della svolta definitiva per uscire dall’emergenza sanitaria". E' il messaggio di auguri per il nuovo anno del Presidente regionale dell'Unione Monarchica Italiana, Stefano Papa.

"Il 2022 è stato anche l’anno delle elezioni nazionali e regionali che hanno dato un chiaro indirizzo politico per il governo della nostra Italia e della Regione Siciliana, al Presidente Meloni e al Presidente Schifani vanno la nostra fiducia nella certezza che la loro guida sicura anteporrà sempre l’interesse collettivo a tutti gli altri fattori - continua la nota - In quest’anno sono riprese anche le attività associative in presenza, la Presidenza Nazionale dell’UMI ha organizzato un fitto carnet di appuntamenti sul territorio nazionale che ha affiancato gli eventi online, ormai diventati un’importante consuetudine dell’Unione Monarchica Italiana. Sul nostro territorio regionale sono stati organizzati alcuni partecipati eventi, tra questi merita un cenno l’incontro di ottobre a Ragusa dove dopo decenni sono riprese le attività associative. La nostra associazione continua a crescere e con la guida sicura del Presidente Nazionale Avv. Alessandro Sacchi e dei Vice Presidenti Prof. Avv. Michele Pivetti Gagliardi e Avv. Alessandro Mauri il futuro sarà certamente ancora più entusiasmante e ricco di soddisfazioni. Ma solo con la partecipazione e il supporto di tutti potremo portare avanti al meglio la nostre idee e le nostre proposte. Qualche ora fa è giunta la triste notizia della dipartita terrena di S.S. il Papa Emerito Benedetto XVI, il vuoto che ha lasciato sarà colmato dalle parole e dalle riflessioni che ci ha donato. Uno dei massimi teologi nella storia della Chiesa che amava però definirsi ‘umile lavoratore nella vigna del Signore'. Anche nei suoi insegnamenti troveremo le risposte per poter affrontare al meglio le sfide che ci porterà il nuovo anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione Monarchica Italiana, il presidente: "Che il 2023 sia l'anno della svolta per uscire dall’emergenza sanitaria"

CataniaToday è in caricamento